Bonus mobilità: tutte le informazioni utili per utilizzarlo.

Il bonus mobilità (Qui la nostra guida) è un incentivo che il Governo ha voluto istituire per favorire l’acquisto di bici, eBike, monopattini elettrici, handbike, segway e hoverboard. L’obiettivo è quello di spingere le persone verso la mobilità dolce per rendere più semplici gli spostamenti all’interno dei centri urbani.

Il tutto si traduce in un buono pari al 60% della spesa fino ad un massimo di 500 euro. Si può richiedere entro il 31 dicembre 2020 ed è retroattivo dal 4 maggio ed è valido per 30 giorni dalla sua generazione. Questo incentivo, però, è a disposizione solo dei maggiorenni che hanno la residenza (non il domicilio) nei capoluoghi di Regione, nei capoluoghi di Provincia, nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti e nei comuni delle Città metropolitane. Il bonus non vale per l’acquisto di accessori come caschi, catene e lucchetti.

Per tutti gli acquisti effettuati tra il 4 maggio e la data di attivazione della piattaforma ministeriale (Fase 1), il rimborso va richiesto attraverso la piattaforma stessa che al momento non è ancora disponibile. Per l’accesso è necessario utilizzare lo SPID. Le persone dovranno allargare la fattura in quanto lo scontrino e la ricevuta d’acquisto non sono accettati.

Quando finalmente l’applicazione web sarà attiva (Fase 2), sarà necessario richiedere prima il bonus, e poi completare l’acquisto presso i rivenditori registrati in apposito elenco tenuto dal Ministero (ancora in fase di definizione). Amazon punta ad agevolare i suoi clienti ad ottenere il bonus per gli acquisti fatti all’interno della sua piattaforma.

In caso di acquisto di prodotti venduti e spediti da Amazon, su Amazon.it, dovrai associare il tuo codice fiscale nel tuo account Amazon prima di effettuare l’ordine, come indicato nelle nostre pagine di aiuto: Gestisci il tuo numero di partita IVA o codice fiscale; successivamente all’acquisto, potrai scaricare la fattura come indicato nella nostra pagina di aiuto dedicata: Stampa la fattura. In caso di acquisto di prodotti venduti da venditori terzi, sul marketplace di Amazon.it, ti suggeriamo di contattare il venditore prima dell’acquisto, per verificare che il prodotto sia idoneo per il bonus e conforme alle caratteristiche indicate dal Ministero, e verificare che il venditore possa emettere regolare fattura, necessaria per richiedere il rimborso. Sarà il venditore a doverti inviare la fattura, previa comunicazione allo stesso dei tuoi dati.

Molto importante l’abbinamento del codice fiscale al proprio profilo in quanto è un requisito fondamentale per poter ottenere la fattura che permetterà di ottenere
il rimborso.

Per generare la fattura di acquisto, documento indispensabile per richiedere il rimborso, è necessario il codice fiscale. Come posso ottenere la fattura di acquisto, se ho effettuato l’ordine prima di associare il codice fiscale al mio account Amazon? In questo caso dovrai contattare il nostro servizio clienti entro 7 giorni dalla data di spedizione dell’ordine, e richiedere la generazione manuale della fattura. Non è possibile generare fatture per ordini spediti da più di 7 giorni.

Ogni soggetto che ha diritto al bonus, secondo i requisiti previsti dal Decreto Rilancio, può utilizzare il bonus una sola volta e solo su un singolo articolo.

Il top della gamma xiaomi monopattino?
Il pro 2 💥💥💥

👎👎👎👎👎👎
https://www.amazon.it/dp/B089WDJJ7H/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_NSgwFbWA4PE87

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...