Normativa 2020: Quali sono le regole da seguire.

Con la legge di conversione del decreto legge “mille proroghe” del 28-02-2020 n. 8 l’odissea sulla regolamentazione di questi mezzi di micro mobilità è finalmente conclusa.

1. I monopattini elettrici devono avere potenza massima di 500 watt;
possono circolare solo sulle strade urbane dove è previsto il limite di 50 Km/h e su strade extra urbane solo se presenti piste ciclabili;

2. Il monopattino deve essere provvisto di luci anteriori bianche o gialle e luci posteriori rosse e deve essere dotato di un campanello per le segnalazioni acustiche;

3. marcatura CE;

4. i monopattini possono essere guidati dall’età di 14 anni. Non è richiesta la patente sia per i maggiorenni sia per i minorenni;
limite di velocità di 25 Km/h sulla carreggiata e di 6 Km /h nelle aree pedonali;

5. divieto di trasporto di persone e animali su strade pubbliche;

6. il conducente, che circola fuori dai centri abitati da mezz’ora dopo il tramonto del sole a mezz’ora prima del suo sorgere deve indossare il giubbotto o le bretelle retro riflettenti ad alta visibilità;

7. I conducenti di età inferiore a 18 anni hanno l’obbligo di indossare il casco.

🇮🇹🇮🇹 Monopattini equiparati a velocipedi: in Italia ora SI

Cerchiamo di fare chiarezza
Il boom dei monopattini è molto recente in tutta europa anche se il mezzo in se è tra i più antichi utilizzati sia per gli spostamenti sia per attività ludiche.

🇮🇹🇮🇹 Monopattini elettrici in Italia
excursus legislativo

Con la  legge 145/2018 (legge di bilancio 2019) è stata autorizzata la sperimentazione della micromobilità elettrica, attuata poi con il decreto ministeriale 04/06/2019. Con la legge 160 del 27 dicembre 2019 art. 1 comma 75 (legge di bilancio 2020) ora in vigore, i monopattini sono stati equiparati ai velocipedi cioè alle biciclette e pertanto sono riconosciuti dal Codice della Strada. Per gli altri dispositivi di micromobilità elettrica continuerà la sperimentazione.

Art. 75. I monopattini che rientrano nei limiti di potenza e velocita’
definiti dal decreto del Ministro delle infrastrutture e dei
trasporti 4 giugno 2019, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 162
del 12 luglio 2019, sono equiparati ai velocipedi di cui al codice
della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285.”

👉 Cosa significa??

Con questa equiparazione i monopattini elettrici rientrano nella categoria di cui all’art.50 CdS e dovranno attenersi agli articoli 68 (dotazioni minime) e 182 (comportamento in strada) del Codice della Strada.

Dotazioni minime (art.68 CdS)

pneumatici;
freni indipendenti per ogni ruota;
campanello;
luci anteriori bianche o gialle e luci posteriori rosse;
i velocipedi possono essere equipaggiati per il trasporto di bambino.
Comportamento in strada (art.182 CdS)
procedere su unica fila;
reggere il manubrio almeno con una mano;
condurre il veicolo a mano quando si è d’intralcio o pericolo ai pedoni;
è consentito al conducente maggiorenne il trasporto di un bambino fino agli 8 anni di età, se assicurato con le attrezzature previste dall’art.68;
quando esistono, transitare sulle piste ciclabili;
il conducente, che circola fuori dai centri abitati da mezz’ora dopo il tramonto del sole a mezz’ora prima del suo sorgere deve indossare il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità.

I monopattini soggetti all’equiparazione sono quelli
con potenza massima di 500 watt
e velocità massima di 20 km/h

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...