Uncharted: Raccolta L’Eredità dei ladri

  • La nuova versione remastered sfrutta a pieno le caratteristiche hardware di PS5 e si presenta con grafica e prestazioni migliorate, implementazione completa di Feedback aptico, Grilletti adattivi, Audio 3D e disco SSD, per il massimo dell’immersività e la migliore esperienza di gioco.
  • Gioca nei panni di Nathan Drake e Chloe Frazer e vivi le loro avventure in giro per il mondo alla ricerca di antiche reliquie e tradizioni perdute.
  • UNCHARTEDTM: Raccolta L’eredità dei ladri include le acclamate avventure single player di UNCHARTED 4: Fine di un ladro e UNCHARTED: L’Eredità Perduta, rimasterizzate per console PS5.

Badate bene che questa raccolta non include tutti i giochi di Uncharted, ma solo “Uncharted 4: Fine di un ladro” e la sua espansione (giocabile anche singolarmente) “L’eredità Perduta”, sono esclusivamente avventure per singolo giocatore, senza modalità multiplayer. Inutile dire che per chi non ha mai giocato questi titoli questo pacchetto è straconsigliato, a patto che prima almeno abbia giocato i tre titoli precedenti (in caso procuratevi anche quelli), mentre per i possessori di Playstation 5 che sperano in un restyling massiccio bisogna pensarci bene, anche se il costo dallo store sarà solo di 10 euro se avete già uno dei due titoli.

Le differenze principali rispetto alla controparte PS4 risiedono principalmente nel sistema di controllo, che grazie al nuovo PAD di Playstation 5 ci permetterà d’immergerci ancora più nell’azione durante l’utilizzo delle armi, grazie soprattutto al sistema feedback e al grilletto che oppone maggiore resistenza. Anche la parte audio è leggermente migliore, ma quello che interessa ai più è sicuramente la parte grafica per capire se c’è quel salto generazionale sperato.

Ovviamente parliamo di un restyling, quindi non possiamo aspettarci già miracoli ma un bel lavoro è stato fatto, dal menù potremo scegliere tre differenti modalità Fedeltà, Prestazioni e Prestazioni+. Con la prima abbiamo una risoluzione a 4k, ma un frame rate a 30 fps. La seconda scende con la risoluzione a 1440p ma aumenta il famerate a 60, mentre l’ultima non per tutti visto che devono avere a disposizione uno schermo che lo supporta, porta il framerate a ben 120 fps, ovviamente rinunciando alla pulizia visiva.

Quindi ricapitolando, se v’interessa l’aspetto puramente grafico e pulito andate sulla prima, se volete fluidità la seconda è un ottimo compromesso, ma da provare anche la terza se è nelle vostre possibilità. Il salto generazionale a livello grafico non c’è sicuramente, anche se le immagini sembrano più pulite, ma a livello di FPS si sente eccome, consci del fatto che dovrete avere una TV che supporti queste velocità ed una porta HDMI 2.1.

Tutta la serie Uncharted deve essere giocata da tutti, dovrebbero renderla obbligatoria, tuttavia se li possiedi già per la PS4 non c’è niente di nuovo a parte le migliorie elencate poco sopra.

Per info ——-> https://amzn.to/3JdyEAk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...